ExtraGeek

La Tecnologia vista da me

HTML5: due videogames

Il nuovo che avanza in ambito web è di sicuro HTML5. Questo nuovo standard meraviglierà sia le persone addette ai lavori per quello che riusciranno a fare una volta padroneggiata questa nuova tecnologia sia gli utenti i quali avranno l'opportunità di avere esperienze di navigazione web veramente eccezionali.

Ma bando alle ciance, meglio delle parole sono i fatti che testimoniano questo "nuovo mondo" e allora eccovi due link verso altrettanti videogames, uno che richiama lo storico PAC-MAN e l'altro invece che vi porterà nel mondo degli uccellini più famelici  ... ops, dimenticavo, ovviamente questi esempi non funzioneranno mai sul vostro vetusto explorer 6 (e aggiornatevi via...), la miglior cosa sarebbe quella di scaricarsi l'ultima versione di Chrome ... ma anche gli altri browsers nelle ultime versioni dovrebbero andar bene.

Buon divertimento !!!

World's Biggest Pac-Man
Angry Birds for Chrome

 

PagineGialle mobile per Android: la nuova versione in esclusiva per i cellulari Samsung

Il riconoscimento vocale è solo una delle novità incluse nell’aggiornamento dell’applicazione Seat PG, disponibile in anteprima su Samsung Apps
fino al prossimo 15 settembre

 

SeatPGTorino, 4 agosto 2011 – La nuova versione di PagineGialle Mobile per Android arriva in anteprima sui cellulari Samsung. L’aggiornamento dell’applicazione Seat PG, che permette di avere a portata di mano tutte le informazioni dettagliate su negozi e attività commerciali, sarà infatti disponibile in esclusiva su Samsung Apps fino al prossimo 15 settembre, data in cui sarà scaricabile da tutti gli utenti su Android Market. 

Novità principale della nuova versione di PagineGialle Mobile è la funzione di riconoscimento vocale: sarà sufficiente dettare l’oggetto della ricerca o una località, perché l’applicazione fornisca tutte le informazioni necessarie in pochi istanti. Si tratta di una funzione che semplifica notevolmente tutte le operazioni di ricerca, rendendole ancora più veloci e intuitive e superando quelli che sono i limiti dell’inserimento di testi attraverso la tastiera touch screen. 

Punto di forza dell’app Seat PG  è l’innovativa funzione di realtà aumentata, che consente ai possessori di Smartphone Samsung con sistema operativo Android di visualizzare i risultati delle proprie ricerche in forma grafica, sovrapponendoli a quanto si vede realmente attraverso la fotocamera del telefono.

Sfruttando il GPS e la bussola dello smartphone, PagineGialle Mobile individua la direzione e la distanza dei luoghi che cerchi rispetto alla tua posizione e sovrappone  elementi virtuali e dati geolocalizzati alle immagini video reali riprese con la fotocamera.

Questa innovativa tecnologia mostra i risultati con una rappresentazione virtuale che completa la visione reale sotto forma di “pannelli” informativi visibili attraverso la fotocamera.

“La nuova release di PagineGialle Mobile per Android – sottolinea Paolo Chiaberto, Responsabile Progetto Mobile di Seat PG – è un prezioso aiuto per tutti gli utenti di smartphone che possono avere sempre a disposizione, nel palmo di una mano, le numerose informazioni del ricchissimo database di Seat PG”.

“Gli utenti Samsung avranno l’opportunità di sfruttare in anteprima l’innovativo sistema di controllo vocale  che renderà ancora più semplice l’utilizzo di questa applicazione”, conclude Antonio Bosio, Products & Solutions Director di Samsung Electronics Italia.

PagineGialle Mobile è l’applicazione per smartphone di Seat PG che rende ancora più facile la ricerca di informazioni: trovare un buon ristorante, un locale dove passare la serata, oppure semplicemente sapere dov’è la farmacia o la banca più vicina non è mai stato così semplice.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, PagineGialle Mobile utilizza il GPS per ricercare le attività commerciali e i negozi nelle vicinanze e visualizzare il percorso per raggiungerli.

[Fonte: comunicato stampa Seat PG]

Da rivedere con attenzione

Una "toccata-e-fuga" su queste pagine per lasciar traccia di due link a cui spero di poter dedicare più tempo in un altro momento.

Si tratta di software principalmente, una serie di tools per "fare musica" ed un pacchetto office molto particolare e italianissimo ...

Applicazioni per chi fa musica
Free Office 2011

Windows Live Mail

Nei giorni scorsi mi è capitato di dover aiutare una amica a spostare tutte le vecchie email da un notebook con Outlook Express verso un nuovo notebook con installato il nuovo Live Mail del pacchetto "Microsoft Live Essential".

Diciamo che questa fase è superata. Diciamo che da oggi in poi lo scenario poterbbe essere quello di dover spostare mail e contatti da una installazione di Live Mail verso un altra. Mi scusera Emanuele Mattei se faccio copia-incolla del suo testo, ma la pagina del suo blog dove sta il contenuto restituisce un errore, in ogni caso, per correttezza, aggiungo il link alla sua home. Prosegue...

[maps] Fantastic place

Eccovi un altro fantastico posto direttamente da Google Maps:

Chartwell - New Zeland

Open Space: a cosa serve ?

Il mio lavoro mi porta a spostarmi spesso presso gli uffici dei clienti per periodi più o meno lunghi, intervallati da periodi presso la società per cui lavoro.

Tutto questo movimento mi ha permesso di “testare” vari ambienti di lavoro: ufficio singolo, condiviso in due o tre, ufficio del team (4 o 5 persone), oppure ambienti open space da un minimo di 10 persone fino anche a 30 !!

La mia conclusione è che odio il sistema open space, lo odio perchè odio dover discutere continuamente con le altre persone per l’aria condizionata o per la quantità di luci accese o per aprire o chiudere le finestre … così si lavora veramente male !!!

Le vostre esperienze quali sono ?

Software: Corel Video Studio X4 Pro

bannerVideoStudioX4_itChi fra di voi segue questo blog da un po’ di tempo saprà sicuramente che uno dei miei pallini è l’editing video.

Questa mia piccola passione nasce nel momento in cui mi sono trovato per le mani un cospicuo numero di video cassette nel formato “Video 8” (formato analogico) da riversare su supporto digitale. Questo ha comportato una certa ricerca in fatto di hardware di acquisizione e di software per effettuare editing.

Tralasciando per un attimo l’aspetto hardware oggi vorrei condividere con voi il test che sto per affrontare utilizzando un software che per me è “sconosciuto” anche nelle versioni più datate. Quando si parla di Corel solitamente si è certi di un prodotto di qualità, ma non sempre le ciambelle riescono col buco. Di sicuro se non ho provato in precedenza questa famiglia di software è perchè avevo letto qualche recensione non proprio gradevole. Però i software crescono, cambiano le versioni, molto spesso raggiungono limiti qualitativi straordinari.

Con spirito molto propositivo e senza influenze su pareri passati mi appresto a provare per 30 giorni Corel Video Studio X4 Pro. La “Full Free 30 days Trial” è scaricabile direttamente dal sito del produttore (qui).

Appuntamento fra 30 giorni per i risultati del test.

Visual Basic 2010 Spiegato a mia nonna

Oggi vorrei rubare un o' del vostro tempo per segnalarvi la recente uscita di un libro che tratta di programmazione, in particolare del linguaggio Visual Basic .NET nella sua versione 2010.

Il libro "Visual Basic 2010 Spiegato a mia nonna" è uscito il 22 aprile scorso, quindi poco più di una settimana fa, per adesso è disponibile per l'acquisto direttamente dal sito dell'editore (Edizioni FAG Milano) e questa è la scheda del libro. Come ci spiega l'autore, Mario De Ghetto, presto sarà disponibile nelle librerie specializzate e probabilmente anche su Amazon.it.

Devo confessarvi che il libro ancora non ho avuto l'opportunità di sfogliarlo, ho solo potuto "assaggiare" le anteprime messe a disposizione direttamente da Mario, provengo però dall'esperienza avuta con l'edizione 2008 e devo dire che è uno dei pochi manuali di programmazione veramente "user friendly", lo stile dell'autore è semplice e allo stesso tempo estremamente chiaro ed esaustivo. Di sicuro sono libri che consiglierei assolutamente a chi inizia ad approcciare la programmazione VB.NET, ma anche ad utenti già più esperti per avere sempre a disposizione un prontuario.

Come già detto, a mio avviso, i punti di forza dei manuali scritti da Mario De Ghetto sono la chiarezza e la semplicità, ma anche la ricchezza di esempi ed il giusto approfondimento, ed anche questa volta sono convinto che il libro non deluderà sotto questi punti vista.

Buona lettura e buona programmazione.

Link:
Edizioni FAG - Scheda Libro "Visual Basic 2010 Spiegato a mia nonna"
Mario De Ghetto - Visual Basic 2010 Spiegato a mia nonna

Incendio Aruba

Dalle 4 di questa mattina Aruba sta fronteggiando una situazione di emergenza dovuta ad un principio di incendio che si è generato nei locali dove sono alloggiati gli UPS.

Al momento alcuni servizi, in particolar modo la posta eletronica, ancora non sono operativi al 100%. Io stesso posseggo 4 domini e relativi piani di hosting presso questo provider, vedo ancora off-line uno di questi, per gli altri nessun problema (ExtraGeek.com che state leggendo ne è la prova).

Aruba ha dichiarato che entro qualche ora tutto sarà risolto. Se ci saranno ulteriori novità non mancherò di aggiornarvi.

Maleware, alcune info utili

Capita di sovente che amici si rivolgano a me (sono lusingato di tanta fiducia ... malriposta ;) nella mia persona !!!) perchè "sodomizzati" da maleware/spyware insinuati nei loro pc e che proprio non ne vogliono sapere di essere eliminati.

Oggi è stato il turno di "XP Internet Security 2011", ovviamente il nome rappresenta l'inizio dell'inganno portando ignari utenti a porre fiducia in un software che in realtà di "Security" non ha proprio niente, anzi, rappresenta un pericolo per la propria privacy. Questo maleware è piuttosto duro da rimuovere, esistono però diversi "how-to" in rete, non proprio semplicissimi per gli utenti meno esperti, ma comunque quasi sempre raggiungono lo scopo.

Vi lascio un paio di link utili nel caso siate vessati da questo "bastardo", uno in italiano ed uno in inglese:
Come rimuovere definitivamente xp internet security 2011
Remove Win 7 Antispyware

Non fatevi trarre in inganno dal secondo link, il maleware in oggetto assume diversi nomi, ma si tratta sempre e comunque della stessa minaccia. A questo punto non vi resta che armarvi di pazienza e seguire le istruzioni riportate. Se però ritenete di non essere in grado oppure semplicmente avete dei dubbi sulle operazioni da eseguire, rivolgetevi ad un amico o conoscente che sia del mestiere.