ExtraGeek

La Tecnologia vista da me

Booking, vacanze e blog

Ebbene si, in questo momento sono in vacanza ed è stato piacevole constatare che era disponibile una rete wlan open e free.
Mi trovo così nella possibilità, purtroppo per voi, di potervi lasciare in questo periodo qualche pensiero “simil-tecnologico”, in particolare vorrei condividere l’esperienza fatta da me medesimo pochi giorni fa e che in maniera totalmente involontaria mi ha portato ad avere dei dati interessanti sull’uso che viene fatto oggi giorno in materia di “booking on-line”.

Intanto l’antefatto. Mi sono trovato nella condizione di dover pianificare un viaggio di una settimana con soli due giorni di anticipo. La prima idea come meta possibile è stata Barcellona. Prosegue...

crisi, pornografia e informazioni distorte

La crisi economica esiste ed è estremamente tangibile per quella che una volta era la classe media e che piano piano si vede risucchiata sempre più verso una situazione di criticità economica. Siamo anche tutti d’accordo che l’industria del porno è sempre stata presa a modello quale indicatore proprio dell’andamento economico e che questo particolare comparto industriale ha sempre prodotto un enorme giro di affari. Aggiungete a questi ingredienti una giornalista qualunque, nel senso di non specializzata, di un periodico qualunque, nel senso di generalista, e chiedetele di scrivere un articolo sull’argomento e vedrete cosa ne esce fuori.

In uno di questi articoli, risalente al maggio scorso, si ripercorre appunto l’esistenza e l’evoluzione sia della crisi economica che della pornografia. Potrebbe andare anche tutto bene ma poi … poi si decide di focalizzare l'attenzione del lettore su quanto internet ed i suoi contenuti gratuiti abbiano contaminato il sistema-porno. Ma veder sparare cifre assolutamente casuali lascia sempre interdetti … vi faccio un esempio prendendo un piccolo passaggio dell'articolo:

"Il dvd porno, dunque, è in via d’estinzione. Per spiegare il motivo del crollo nelle vendite, basta fare un semplice confronto sui prezzi. Acquistare un dvd costa circa 25-30 euro. Più o meno quanto abbonarsi per un mese a un sito, con la differenza che in un mese è possibile scaricare dai 400 agli 800 Mb di materiale, ossia decine di migliaia di immagini e centinaia di film tutti in hd."

aspetta aspetta ... se scarico dai 400 agli 800 Mb di materiale avrò migliaia di immagini e centinaia di film tutti in hd ?!?! Ma scherziamo veramente ... è ovvio che sono numeri completamente sballati ... ma “bando alle ciance” … io vi lascio il link per poter leggere con tranquillità … poi ne discutiamo insieme !!

iPhone 4: esordio sottotono ?

L’iPhone 4 è ufficialmente in vendita anche in Italia da ieri 30 Luglio. Le cronache parlano di un tafferuglio avvenuto a Carugate probabilmente per motivi di scarsa disponibilità di apparecchi. Personalmente non so quanti apparecchi possano essere stati venduti, di sicuro tutti quelli disponibili (nell’ordine di alcune decine forse per modello).

Ieri sono passato da uno store di una grande catena, era il tardo pomeriggio, c’era in vetrina un iPhone … mi sono trattenuto per circa venti minuti al banco della telefonia: si è soffermata una coppia di giovani fidanzati, li spiegava a lei che il nuovo iPhone aveva una forma leggermente diversa … Questo è stato tutto il “movimento” che ho notato intorno all’iPhone !!

Dati ufficiali non ce ne sono ovviamente, ma io credo che i problemi legati alla ricezione e le conseguenti polemiche hanno di sicuro raffreddato gli affezionati.

Aspettiamo qualche giorno, o meglio qualche settimana, quando le scorte negli store saranno ripristinate (si parla di due o tre settimane).

Una cosa però me la chiedo: ma perchè scegliere il 30 Luglio per il lancio ? Siamo in pieno periodo vacanze e magari la scelta potrebbe essere: vacanza o telefono ? Io non avrei dubbi …

[Bookmark] Giocaqui

Riprendo un’antica tradizione, quella di segnalare (principalmente a me stesso) siti, portali o servizi web interessanti.

Oggi è il turno del sito www.giocaqui.it, in pratica un enorme porta di ingresso verso il mondo del gioco/flash on-line. Al momento si contano 6000+ giochi ma il numero è in costante evoluzione visti i frequenti aggiornamenti.

Qualche problema

La moderazione automatica tramite filtri e black list fallisce troppe volte, in quest’ultima settimana ho passato più tempo a rimuovere commenti indesiderati che non ha scrivere contenuti.

Una cosa però è certa: non voglio chiudere i commenti e non posso perdere troppo tempo nella moderazione. Ho deciso allora di fare un tentativo con reCAPTCHA e vediamo cosa accade.

Prosegue...

Problemi con i commenti

Ieri avevo postato il quesito di programmazione e questa mattina l'amico Oculus mi mandava la sua soluzione via email in quanto mi comunicava l'impossibilità di utilizzare i commenti in quanto veniva sempre restituito un errore.

Ciò era dovuto all'abilitazione dei filtri anti spam (evidentemente non funzionano proprio benissimo Surprised ), quindi per il momento i commenti verranno moderati da me medesimo fino a quando i filtri automatici non riprenderanno a fare il loro mestiere (ovviamente ciò accadrà solamente quando troverò il tempo per occuparmene ... ).

Adesso potete riprendere a commentare, ciao ! E grazie ad Oculus per la segnalazione !

Problema di programmazione

Oggi vorrei proporvi un argomento un po’ diverso dal solito. Nei giorni scorsi mi sono imbattuto in un piccolo problema di programmazione web. Io l’ho risolto in un certo modo, ma visto che sull’argomento sono un po’ arrugginito mi farebbe piacere poter vedere delle soluzioni alternative alla tipologia di problema che andrò ad esporvi.

Esercizio
Abbiamo una form, molto semplice, con pochissimi elementi, ci sono due caselle di testo protette da scrittura ed un bottone.
Premendo il bottone si apre un pop-up in cui vengono visualizzati dei dati prelevati da un db (per esempio la lista dei clienti). Cliccando su di un cliente il pop-up si deve chiudere e automaticamente riportare la denominazione di tale cliente nella prima delle due caselle di testo. Nello stesso momento la seconda casella di testo deve essere popolata con un valore prelevato da altra tabella del db (per esempio l’importo dell’ultima fattura emessa a quel cliente). La difficoltà sta nel fatto che quest’ultima operazione non è possibile effettuarla con l’aiuto del pop-up prima descritto. L’ipotesi è quindi che la pagina che contiene la form si dovrebbe accorgere quando viene inserito il valore nella prima casella di testo e in quel momento, senza l’uso di submit ma preferibilmente attraverso una richiesta HTTPrequest, interrogare il db per farsi restituire il valore da inserire nella seconda casella di testo.

Questo è quanto. Io, non per scelta, ma piuttosto per necessità in quanto l’applicazione era già esistente, ho scritto il tutto utilizzando javascript e, per quanto riguarda la parte lato server, ASP. Ovviamente sono accettati esempi con qualsiasi tecnologia.

Fra qualche giorno, dopo che spero ci siano stati degli esempi da parte vostra, pubblicherò il codice della mia soluzione.

Spero di essere stato chiaro nell’esposizione e ancora una volta vi invito a postare nei commenti la soluzione concepita dalla mente di tutte quelle persone che vorranno dedicare qualche minuto a questa riflessione.

Buonanotte !

Divagazioni televisive: FlashForward

FlashForward Sarà forse la prima vera giornata estiva, ma oggi mi sento di dover scrivere un post un po’ fuori dal consueto, affrontando un argomento che comunque per me rimane una passione e cioè tutto quello che riguarda il genere televisivo e cinematografico chiamato Sci-Fi.

Entrando però nello specifico oggi vorrei esternare il mio disappunto nei confronti dell’emittente statunitense ABC la quale ha deciso di cancellare la produzione del telefilm “FlashForward”.

Intanto vi comunico che continuando nella lettura potreste incontrare degli “spoiler”, quindi siete avvertiti … Prosegue...

iPhone 4: la nascita di un mito

Finalmente svelati i segreti che hanno portato alla nascita di iPhone 4.
Un video veramente divertente, da non perdere assolutamente …

MonoDroid e MoonLight

Qualche giorno fa anticipavo che ero divenuto un felice possessore di un Android-Phone, ovvero un HTC Desire. Questo primo periodo di possesso lo volevo dedicare a testarne le funzionalità in maniera approfondita per poi scrivere una recensione dettagliata. E questo sta accadendo.

Vorrei però continuare a lasciare qualche anticipazione sugli argomenti che spero presto avrò modo di trattare insieme a voi qui sul blog, uno di questi riguarda l’implementazione di certe tecnologie sul sistema Android. In particolare mi riferisco al porting del framework .NET e alla tecnologia SilverLight ormai presente in molti siti web (vedi il sito della RAI).

Prosegue...