ExtraGeek

La Tecnologia vista da me

pio ... pio ... pio ... attenzione alla modalità trasferimento

Niente paura .... non ho messo su il "pollaio", anche se ogni tanto, preso dallo sconforto, sentirei anche il bisogno di un ritorno alle origini. Ma torniamo a noi, oggetto del post è il "PIO Mode".

 

Cos'è il PIO Mode

Per essere breve, conciso e al limite del banale, mi limiterò a dire che il PIO Mode (programmed Input/output) è stata la prima modalità implementata di trasferimento dati da e verso gli hard disk (solo successivamente anche altri tipi di periferiche poterono sfruttare i così detti canali IDE ATA e ATAPI). L'evidente (fino troppo) divario con le già presenti periferiche SCSI motivò i ricercatori i quali non molto tempo più tardi introdussero la modalità DMA (Direct Memory Access) e dopo ancora la modalità Ultra DMA. Per approfondimenti seguite i vari link che ho disseminato lungo il percorso ....

 

Problema

Uno dei pc con cui lavoro ha praticamente il lettore DVD quasi nuovo, se si esclude il momento dell'installazione iniziale tutte le altre operazioni di cui ho bisogno passano attraverso la LAN. Qualche tempo fa mi capitò di dover leggere un vecchio CD masterizzato da me medesimo, tale CD era leggermente graffiato in quanto caduto accidentalmente nelle grinfie dei figli i quali lo usavano avrebbero voluto usare in modalità snowboard. Sta di fatto che tentai di leggerlo. Tentativo fallito, fine della storia. Ma mica è vero che la storia è finita .... Tutto ciò accadeva prima dell'installazione del service pack 2 di XP. Alcuni giorni fa, casualmente, mi ritrovo per le mani un DVD video, lo piazzo nel lettore, avvio il player e ..... ma che ciofeca è ?!?!?! Non il video in se .... mi riferisco alla riproduzione, scattosa nel video, incomprensibile nell'audio.

 

Soluzione

Primo pensiero: si è "svalvolato" qualche codec .... e quindi installo un pacco completo con le ultime versioni. Provo ... niente da fare.
Cambio il player ... nisba.
Verifico anche con il task manager il consumo di ram e cpu durante la riproduzione .... un po' di cpu, però costante, nessun picco nei momenti di "attacco".
Senza volere la prova successiva la faccio utilizzando un file avi su hard disk .... WoW .... funziona !!
Ovviamente il problema era il lettore DVD, vado in gestione periferiche ecc ecc e cosa ci trovo ?!?! La modalità di trasferimento per il canale IDE su cui è installato il lettore è settata a "only PIO mode". Cambio il settaggio, riprovo e tutto torna come già sarebbe dovuto essere, fluido e scorrevole.

 

Epilogo

Però mi rimaneva un dubbio, io tale settaggio non lo avevo mai cambiato ... cerca e ricerca ho trovato questo, in pratica fino al SP1 di XP dopo sei volte consecutive in cui falliva l'accesso alla periferica, automaticamente la modalità di accesso veniva portata indietro: partivo da UDMA, poi DMA ed infine PIO. Tutto ciò era accaduto probabilmente quando tentai di leggere quel CD martorizzato masterizzato. Dal SP2 in poi tale comportamento non avviene più, per fortuna.

Commenti chiusi